Spinning

La lezione di Spinning è un “viaggio virtuale” su una spin bike che alterna andatura diverse, pianure e salite, il tutto scandito da una colonna sonora che dona l’energia e moltiplica il coinvolgimento dei praticanti. Lo spinning permette di tonificare muscolare, miglioramento l’efficienza cardiovascolare e respiratoria e comporta un alto dispendio calorico! E’ uno sport dinamico, allegro, che coinvolge mentalmente e fisicamente.

E’ divertimento, è movimento.

E’ un’attività aerobica/anaerobica che si svolge in gruppo su particolare biciclette stazionarie dette spin bike, racchiude in se un mix perfetto tra attività di notevole impegno fisico e divertimento grazie alla musica coinvolgente che scandisce il ritmo delle pedalate. L’allenamento con la spin Bike prevede l’alternarsi di fasi di lavoro di intensità variabile in rapida successione e di fasi di recupero attivo. Si porta idealmente il ciclista in un immaginario viaggio in cui la concentrazione e il coinvolgimento facilitano la mente nell’alleviare il senso di fatica, in modo da aumentare le personali capacità fisiche. Il pedalatore ha la possibilità di regolare autonomamente la resistenza, e quindi la difficoltà del percorso, secondo le personali capacità e il proprio grado di allenamento. Le lezioni producono un ottimo allenamento per la resistenza, l’apparato cardio-circolatorio e respiratorio con un alto dispendio calorico. Praticato regolarmente è capace di rallentare l’invecchiamento, migliorare la forza, la postura e la destrezza.

Lo spinning e l’ipertrofia muscolare: una delle domande più frequenti specialmente da parte del gentilsesso è “mi farà venire delle gambe immense?” Precisiamo innanzitutto che contro la genetica nulla possiamo e nulla dobbiamo, questa attività fa lavorare sopratutto le fibre lente , fibre che non sono votate all’ipertrofia. Il gonfiore che si noterà dopo le prime sedute di allenamento, specialmente se si è fermi da tanto è dovuto ad un minimo incremento della massa muscolare, ma soprattutto ad una nuova e migliore vascolarizzazione delle fibre contrattili.

Se si sarà costante, una migliore circolazione vorrà dire diminuzione degli inestetismi della cellulite, gambe più scolpite in ragione dell’utilizzo del grasso intramuscolare come carburante ed uno stato di benessere ed una salute sicuramente migliori. In conclusione…niente scuse, PEDALARE!!!!!

Contattaci